logo

Cessione del Quinto a pensionati e lavoratori

La cessione del quinto è un finanziamento regolamentato dalla legge che permette a qualsiasi dipendente in attività, pubblico o privato, la possibilità di ottenere facilmente un finanziamento a fronte della cessione volontaria di una quota parte del proprio stipendio mensile nella misura massima di un quinto. Non occorre motivazione, la rata è fissa per tutto il periodo dilazionabile da 36 a 120 mesi, è+ un prestito a firma unica e senza garanzie accessorie, ottenibile anche da protestati con trattenuta diretta della rata in busta paga. Per i dipendenti pubblici e statali è possibile farla fino ai 75 anni di età, grazie a degli accordi particolari che Fincentrale ha sottoscritto con le compagnie assicurative. È un diritto di tutti i dipendenti, anche di quelli privati grazie alla Finanziaria 2005, e di tutti i pensionati con rientro del prestito entro gli 85 anni di età. Assicurazione rischio vita e lavoro comprese nelle rate, possibile rinnovare cessioni in corso contratte con altri istituti ancora prima della loro scadenza, con recupero degli interessi non maturati. La cessione del quinto viene incontro alle esigenze di carattere personale dei lavoratori dipendenti e dei pensionati. È un prestito garantito con trattenuta diretta in busta paga.

– Per i dipendenti pubblici, privati e per pensionati.
– Importo fino a € 80.000,00 (importi superiori vengono approvati su richiesta)
– Rata fissa per tutta la durata della cessione.
– Tasso fisso per tutta la durata.
– Tempi di rimborso da 36 a 120 mesi.
– Senza motivazioni di spesa.
– Anche in presenza di altri prestiti o mutui.
– Nessun problema per cattivi pagatori o criffati.
– Anche in presenza di protesti e pignoramenti.


Leave a Reply