logo

Cessione Quinto Pensione

La Cessione Quinto della Pensione

Stesse modalità della Cessione del Quinto dello Stipendio, la cessione della Pensione può essere fatta entro il compimento degli 85 anni. Tutti i pensionati hanno diritto ad avere la cessione del quinto: INPDAP, INPS, IPOST, ENPALS, ecc. Non sono finanziabili i titolari di pensioni di invalidità. Nel caso di cessione della Pensione è prevista la copertura assicurativa rischio vita.

La cessione del quinto della pensione è un prestito personale, destinato ai pensionati, la cui rata non può mai essere superiore ad un quinto della pensione ed il rimborso può essere dilazionato fino a 120 mesi, ed entro gli 85 anni di età.

Il suddetto rimborso avviene mediante trattenute mensili sul cedolino della pensione effettuate direttamente dall’ente previdenziale, senza costi aggiuntivi. E’ la soluzione su misura per i pensionati, che hanno la possibilità di richiedere un finanziamento da rimborsare con trattenuta della rata mensile direttamente dalla pensione, senza quindi doversi preoccupare delle varie scadenze.

I prestiti personali contro cessione del quinto della pensione prevedono, obbligatoriamente per legge, l’attivazione di polizze assicurative a garanzia del debito contratto a copertura del rischio vita per l’intera durata del piano di ammortamento del finanziamento.

La cessione del quinto è disciplinata dal D.P.R. n.180 del 5 gennaio 1950 e dal regolamento attuativo D.P.R. n. 895 del 28 luglio 1950 (e successive modifiche ed integrazioni) e dal codice civile.

Perché richiedere una Cessione del Quinto a Fincentrale? Per garantirsi:

  • semplicità di condizioni contrattuali ed economiche chiare e trasparenti;  è sufficiente: documento di identità, tessera sanitaria, CUD, OBIS-M ed una semplice firma.

  • attenzione alle tue esigenze immediate, attraverso l’erogazione di anticipo di acconti sul prestito prima del perfezionamento dell’operazione.

  • rapidità nell’erogazione del prestito assicurata dalla professionalità dalla competenza di Fincentrale;

  • comodità di rimborsare il finanziamento direttamente con trattenute sulla pensione, evitando code alla posta o in banca;

  • possibilità della concessione del prestito di cessione del quinto anche in presenza di altri finanziamenti, protesti o pignoramenti in corso.

  • tranquillità di un finanziamento coperto da polizza assicurativa in caso di decesso (la famiglia NON resta indebitata);

  • opportunità di rinnovare anticipatamente il prestito rispetto alla sua scadenza naturale o prima (una decennale si puo’ rinnovare dopo 4 anni di pagamento, una quinquennale dopo 2 anni di pagamento);

  • facoltà di estinguere anticipatamente il prestito, in ogni momento, ottenendo la restituzione degli oneri non maturati;

    La Convenzione INPS garantisce ai pensionati le speciali agevolazioni previste per richieste di prestiti con Cessione del Quinto della Pensione.

    I benefici più immediati per i pensionati si sintetizzano in:

    • contenimento dei tassi di interesse concordati con Inps;
    • trasparenza e maggiori tutele;
    • procedura di istruttoria semplificata on line direttamente con Inps (la documentazione si fa direttamente in Fincentrale: nessuna fila da Inps).

    Quali documenti sono necessari?

    documenti (1)  

         e il modello CUD o il Libretto della Pensione.  

Tempi di erogazione del prestito: tre giorni lavorativi se non avete estinzioni da fare!

 

sito9

Fincentrale garantisce:

  • Supporto assistenza per velocizzare la richiesta del prestito:
  • Consulenza gratuita a casa o sul luogo di lavoro
  • Numero Verde nazionale gratuito anche dai cellulari     

Senza titolo-1